Dieta mediterranea, un aiuto contro l’osteoporosi

Fotografia: Dieta mediterranea si conferma tra le migliori (Shutterstock)

Da sempre si dice che la dieta mediterranea è la migliore, un’alimentazione equilibrata per mantenersi in salute.

Secondo una ricerca dell’Università dell’East Anglia, che ha coinvolto anche l’Università di Bologna, una dieta di tipo mediterraneo, a base di frutta, verdura, olio d’oliva, pesce, cereali non raffinati e frutta secca è amica delle ossa. Può ridurre infatti la perdita di densità ossea nelle persone con osteoporosi. Lo studio è stato svolto su più di 1000 persone, per la precisione 1142 reclutate in cinque centri in Italia, Regno Unito, Paesi Bassi, Polonia e Francia.

I partecipanti sono stati divisi in due gruppi: uno ha seguito una dieta mediterranea, aumentando l’apporto di frutta, verdura, noci, cereali non raffinati, olio d’oliva e pesce, consumando piccole quantità di latticini e carne e bevendo alcol con moderazione, l’altro no.

Dopo un periodo di 12 mesi è emerso che la dieta non ha avuto un impatto visibile sui partecipanti con una densità ossea normale, ma su quelli con osteoporosi. Nelle persone del gruppo cosiddetto di controllo si è continuata ad osservare una normale diminuzione correlata all’età della densità ossea, ma in coloro che avevano seguito la dieta vi è stato un aumento della densità ossea in una parte del corpo, il collo del femore, delicata per l’osteoporosi poiché la perdita di tessuto osseo nel collo del femore è spesso la causa della frattura dell’anca.

Potrebbe piacerti anche

Sonno: poche ore di riposo ‘uccidono’ il cervello

Sonno e benessere psico-fisico vanno di pari passo. Dopo lo studio su come cicli del ....

Lo studio: ideale svegliarsi presto

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Chronobiology International – coinvolte 433.268 persone, tra i 38 e ....

Fumo: gli uomini non preferiscono le ‘bionde’

I rischi derivanti dal fumo sono noti e sempre più persone stanno abbandonando il ....