fbpx

    Diego Maradona: il nuovo docu-film su “el pibe de oro”

     

    Dopo l’anteprima italiana al Biografilm Festival del prossimo 8 giugno, apriranno ufficialmente le prevendite del docu-film che sarà nelle sale italiane il 23, 24, 25 settembre distribuito da Nexo Digital e Leone Film Group

    Dal 23 al 25 settembre arriva nelle sale italiane il nuovo attesissimo docu-film sulla vita del calciatore più forte della storia del calcio, Diego Armando Maradona. La storia del fenomeno asoluto, del talento puro, del solito connubio genio e sregolatezza, divenuto, a Napoli, leggenda, ha già conquistato il pubblico di Cannes dopo la presentazione in anteprima al festival. Un nome che fa sognare, che accompagna grandi e piccini, un titolo onorifico, il sinonimo di fenomeno: chi di noi, riferendosi al talento, non ha mai nominato Maradona?

    Il regista è Asif kapadia, già vincitore di un premio oscar nel 2016 con Amy, una biografia di Amy Winehouse che ha riscontrato un notevolissimo successo. l docu-film sarà distribuito in Italia da Nexo Digital e Leone Film Group con la collaborazione dei media partner Radio DEEJAY, MYmovies.it, Corriere dello Sport e Tuttosport, Rockol.it.

    Il Film

    DIEGO MARADONA non è solo la storia di un campione. Racconta di un bambino povero e senza istruzione cresciuto in una baraccopoli: la sua sorprendente eccellenza lo fa diventare una stella assoluta, elargendogli ricchezze incalcolabili, fama mondiale e status degno di una divinità. Tuttavia, gli mancano gli strumenti per gestire una celebrità simile. Ogni trionfo della sua vita sembra avere un esito disastroso – anche se di solito finisce per uscirne vincitore perché, come fa notare Kapadia: “È così sveglio e scaltro. Non importa quante volte fallisce, si rialza sempre e va avanti. Com’è possibile che una persona con le sue origini passi tutto quello che ha passato lui senza risentirne?”. Anche se Maradona subisce una serie di sconfitte, continua a combattere. “È un vero lottatore” prosegue Kapadia “e la sua è una storia che morivo dalla voglia di raccontare”. Diego Maradona è un’icona, un eroe latino, un uomo di cui moltissimi suoi compatrioti sono terribilmente orgogliosi. Affronta giganti europei, rovesciando potenze come la Juventus, il Milan e l’Inter con la sua eccellenza sportiva. A Napoli diventa simile a un semidio. “Eppure in qualche modo non riesce mai ad integrarsi del tutto”, dice Kapadia. “Ha tanta rabbia che si porta dentro e tutti i suoi problemi e le sue difficoltà derivano, credo, dal suo non essere preparato alla celebrità”.

    Intanto dall’8 giugno partono le pre-vendite dei biglietti per assistere alla proiezione del film, acquisto consigliato viste il probabile successo della pellicola.