Demenza, test per diagnosticarla in anticipo

Fotografia: Demenza, si può diagnosticare in anticipo?

Mentre si moltiplicano le teorie sui motivi dietro il rischio di ammalarsi di Alzheimer e i produttori di smartphone stanno sviluppando app per diagnosticarlo tramite le statistiche d’uso dei device, arriva un test semplice e low cost per predire chi si ammalerà di demenza (tra cui Alzheimer).

Basato su un prelievo di sangue e un elettroencefalogramma (Eeg), il test sarà rivolto a persone con un lieve declino cognitivo che hanno un rischio demenza 20 volte maggiore. E’ stato sviluppato nell’ambito di una ricerca italiana pubblicata sulla rivista Annals of Neurology e coordinata da Paolo Maria Rossini, direttore dell’Area di Neuroscienze della Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS, con la collaborazione – tra gli altri – di Fabrizio Vecchio dell’IRCCS San Raffaele Pisana e di Camillo Marra, responsabile della Clinica della Memoria del Gemelli.

Grazie a questo studio conoscere chi si ammalerà di demenza tra i soggetti a rischio sarà semplice e rapido perché basteranno un normalissimo Eeg (analizzato con metodi sofisticati) e un prelievo (un test genetico per la ricerca di una mutazione legata all’Alzheimer, sul gene ApoE) – spiega RossiniA oggi manca nella pratica clinica un test siffatto, che consentirà di iniziare il prima possibile i trattamenti medici e riabilitativi, introdurre le necessarie modifiche nello stile di vita e orientare per tempo scelte anche difficili che si è costretti ad affrontare in caso di diagnosi di demenza“.

Il test è utilizzabile da subito nella pratica clinica – rileva – ma è previsto un suo ‘collaudo’ all’interno di un progetto di ricerca comparativa denominato INTERCEPTOR, di recente finanziato da AIFA e Ministero della Salute“.

Potrebbe piacerti anche

Giornata Mondiale contro il Tabacco: i numeri del vizio

Gli italiani non riescono a togliersi il vizio delle sigarette e il numero dei ....

Fumo: gli uomini non preferiscono le ‘bionde’

I rischi derivanti dal fumo sono noti e sempre più persone stanno abbandonando il ....

Taglie forti non aiutano a percepire il problema obesità

Molte persone non percepiscono il peso in eccesso come un problema fisico e un pericolo ....