Debutto italiano per le nuove Aprilia 125cc SX e RX

Fotografia: La Aprilia RX

Debuttano nel mercato italiano le nuove Aprilia 125cc, la supermotard SX e la enduro RX 125, due moto ad alte prestazioni, dal design fortemente distintivo, eredi della fortunata storia di Aprilia nelle competizioni off-road, che ha arricchito il palmares della casa veneta di ben 7 titoli mondiali nelle classi Supermoto.

Aprilia SX e RX sono in grado di regalare grandi soddisfazioni di guida a chiunque ne impugni il manubrio. Il propulsore da 125 cc è un motore estremamente moderno, esempio di come la tecnologia sviluppata nelle competizioni non serva solo ad ottenere prestazioni di riferimento ma anche a realizzare motori molto puliti. Con queste moto Aprilia è riuscita a perfezionare ulteriormente la motorizzazione quattro tempi, facendola rientrare nella normativa Euro 4 senza penalizzare le prestazioni.

Con ruote da 17” gommate da pneumatici sportivi, Aprilia SX si candida ad essere una delle 125 più efficaci nei percorsi misti; scattante e leggera offre prestazioni da supermotard di maggiore cilindrata, grazie anche a un mono tecnicamente raffinato e generoso nelle prestazioni. Monta un impianto frenante del più alto livello, composto da due dischi in acciaio da 300 mm (all’anteriore) e 220 mm (posteriore) assistito dal sistema ABS Bosch con anti roll-over, una esclusività Aprilia in questa classe, che da un lato garantisce precisione e totale controllo nella frenata, dall’altro regola il sollevamento della ruota posteriore nelle frenate più decise. Il telaio a doppia trave in acciaio si completa con la forcella upside down con steli Ø 41 mm e col forcellone in acciaio con mono ammortizzatore con progressive link system. Tutto al servizio dell’agilità, della tenuta e del massimo controllo anche sul misto più impegnativo.

Aprilia RX si offre agli appassionati di off-road. I grandi cerchi da 21” all’anteriore e 18” al posteriore che accolgono coperture tassellate non lasciano dubbi sugli obiettivi che la RX si pone: rigorosità di comportamento e controllo assoluto in ogni condizione di terreno. La straordinaria tradizione telaistica di Aprilia qui si realizza in una struttura doppio trave in acciaio che accoglie la forcella da 41 mm (con una escursione di 240 mm) e il mono posteriore con escursione di 220 mm. I dischi frenanti sono due wave in acciaio da 260 e 200 mm. Anche in questo caso si adotta l’ABS Bosch con anti roll-over, esclusiva Aprilia nella cilindrata ottavo di litro.

Infine, Aprilia ha dotato SX e RX di una sofisticata strumentazione digitale, compatta, moderna e ben leggibile; il cruscotto digitale multifunzione annovera tra i suoi plus il diario di viaggio, con la possibilità di visualizzare velocità massima e due odometri parziali che segnalano i chilometri percorsi durante le sessioni di guida.

 

  • Mostra Commenti

L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Commento *

  • name *

  • email *

  • website *

Potrebbe piacerti anche

Subaru punta su Ascent per il mercato nordamericano

  Subaru Corporation ha iniziato la produzione della Ascent – nuovissimo SUV, a tre ....

Le grandi auto al Salone di Torino Parco Valentino

Tra un mese esatto prenderà il via la 4ª edizione del Salone dell’Auto di ....

Optional auto: i preferiti, gli odiati e quelli che vorremmo

Le nostre automobili sono sempre più accessoriate ma quali sono l’optional cui non riuscireste ....