fbpx

    De Laurentiis: potrei fare uno stadio nuovo in 18 mesi

    Fotografia: Aurelio de Laurentiis al San Paolo (Ansa)

    Se il film ‘Notti magiche’ di Paolo Virzì riscuote successo e fa tornare alla mente i bei ricordi di Italia 90, pensando al contorno di quel Mondiale non si può invece sorridere. Costi lievitati, opere incompiute (in alcuni casi demolite) e stadi, in alcuni casi ristrutturati, in due costruiti da zero: il Delle Alpi, demolito nel 2009 e il San Nicola di Bari, che, negli anni, ha presentato numerosi problemi per la copertura. Poi, il caso del terzo anello del San Paolo di Napoli, interdetto al pubblico.

    Sull’impianto partenopeo, è intervenuto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, un fiume in piena: “Dal 1990 al San Paolo non è stato fatto nulla. Noi ci troviamo con uno stadio con una sovrastruttura brutta dal punto di vista estetico ma anche traballante. Un milione di viti mai registrate“. “Il San Paolo – ha continuato – non è lo stadio che vorrei. Quando dico ‘vado altrove’, intendo dire che ci metto un attimo ad acquistare i terreni ed edificare uno stadio in 18 mesi; poi mi rendo conto che il San Paolo è lo stadio di Maradona, Maradona è l’unica parte importante di un passato calcistico napoletano e non vorrei dimenticarlo“.

    Il patron azzurro ha approfondito anche la questione del San Paolo e i diversi rapporti con Regione Campania e Comune di Napoli: “Vedo una Regione molto attiva. Avevo detto che cambiare la pista era inutile, ho pregato il presidente della Regione di mettere a disposizione altri 15 milioni per i bagni e per i sediolini ed è avvenuto. Ora devo andare al San Paolo per la storia dei sediolini, non cambiamoli quando stiamo giocando“.

    Infine,un accenno allo stato economico del club: “Siamo la diciannovesima squadra al mondo, non abbiamo debiti con le banche, siamo un modello virtuoso. Forse non riusciremo a battere la Juventus, chi lo sa, ma con quel fatturato, dieci scudetti li avrei vinti anch’io. Noi spesso ci siamo andati molto vicini“.

    Potrebbe piacerti anche

    La Var in Champions League dal prossimo anno

    La Var entra ufficialmente nel grande calcio europeo. Il Comitato Esecutivo Uefa ha deciso ....

    Coppa del Mondo su Pista: Italia al via

    Da domani al 21 ottobre si svolgerà in Francia, a Saint Quentin, la prima ....

    Germania fuori: le debacle storiche dei Mondiali di calcio

    Mentre la Germania, quella politica, rischia di tornare al voto per il problema dei ....