fbpx

    Chi dorme poco è irascibile e si isola dagli altri

    Fotografia: Il poco riposo non facilita i rapporti sociali (Shutterstock)

    Una delle frasi che ci capita di sentire più spesso è “ho dormito poco, oggi sono nervoso”. Il quotidiano viene confermato da uno studio condotto presso la University of California (UC), a Berkeley da Eti Ben Simon secondo il quale: “Non è forse una coincidenza che le decadi passate hanno visto un marcato aumento della solitudine ed una altrettanto drammatica riduzione delle ore di sonno; in condizioni di carenza di sonno diveniamo asociali e la solitudine presto si fa sentire.

    Dormire poco, quindi, incide sui nostri rapporti col prossimo, isolandoci dagli altri. L’indagine si basa su  una serie di esperimenti. Nel primo due gruppi di individui (uno che aveva dormito normalmente la notte prima, l’altro che aveva dormito poco) dovevano guardare in un video una persona che si avvicinava verso di loro e fermare il video non appena sentissero il fastidio di una vicinanza eccessiva.Chi non aveva riposato a sufficienza fermava il video quando il soggetto in avvicinamento era anche il 60% più lontano rispetto a chi aveva dormito, segno che dormire poco ci rende più ostili e meno fiduciosi verso il prossimo. Osservato alla risonanza, il cervello di chi dorme poco è risultato meno attivo nelle aree neurali dell’empatia e più attivo in quelle che elaborano le minacce sociali. Insomma dormendo poco il prossimo ci piace meno e ci sentiamo anche più minacciati dagli altri.

    In un altro esperimento è stato chiesto a un folto gruppo di individui di giudicare l’appeal di persone in carenza di sonno o meno, viste sempre a video. Gli osservatori risultavano meno attratti da chi aveva dormito poco. Infine dall’ultimo test è risultato che chi dorme poco si sente più alienato e più solo il giorno dopo. È possibile quindi che la carenza di sonno alimenti un circolo vizioso che genera asocialità e quindi solitudine.

    Potrebbe piacerti anche

    A Natale impazza la ‘dieta fai da web’

    All’estero il mese di dicembre viene chiamato ‘la stagione degli auguri’, in Italia dovrebbero ....

    Uso improprio del Pronto Soccorso aumenta l’attesa

    Da recenti indagini è emerso che su 20 milioni di pazienti che arrivano ogni ....

    Foodtech e Digital health, salute è tecnologica

    La rivoluzione della salute passa per la tecnologia, che punta su bistecche veg frutto ....