fbpx

    Bollicine Capodanno 2021, la selezione di Maxim Italia

     
    Non ci saranno cenoni al ristorante, né tombole con gli amici a casa, tantomeno le feste in piazza per aspettare la mezzanotte intonando assieme il countdown e brindare al nuovo anno.

    Sarà un San Silvestro decisamente insolito che – a maggior ragione – merita un degno accompagnamento enologico. Bollicine, ça va sans dire, ma assolutamente made in Italy. Abbiamo selezionato per voi alcuni spumanti italiani che non vi faranno rimpiangere i cugini francesi.

    Franciacorta Brut Millesimato 2000 Riedizione 2020

    Solo 440 bottiglie in formato esclusivamente magnum, che hanno visto la luce i primi di dicembre dopo quasi 20 anni sui lieviti. Selezione delle migliori uve di Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero, questo Franciacorta Brut ha preso forma nei vigneti di Mosnel nel 2000 e da allora Lucia e Giulio Barzanò hanno atteso l’evolversi dell’affinamento, rilanciando anno dopo anno la loro sfida con il tempo. L’assemblaggio della cuvée e l’aggiunta dello sciroppo di tiraggio risale a marzo 2001, quando questo vino è stato imbottigliato, tappato con tappo corona e coricato in cataste per la presa di spuma. Un processo durato 19 anni che ha portato quest’anno alla sboccatura, con dosaggio Brut. Il risultato è un Franciacorta con un perlage finissimo, che sa di agrumi canditi (cedro soprattutto), biscotti, fiori bianchi e un tocco di frutta esotica, fresco, bevibilissimo eppure ricco di sfumature e grande classe.

    Disponibile, solo in formato magnum, sul e-shop di Mosnel (www.mosnel.it) a 250 euro.


     

    Pas Dosé Alto Adige Doc 2016 Haderburg

    Uno dei migliori non dosati italiani di sempre. L’Alto Adige regala metodo classico di rara bontà, anche se non sono in molti a saperlo. Haderburg è stata sicuramente una delle prime cantine a crederci e questa etichetta è stata, alcuni anni fa,  il miglior spumante d’Italia per il Gambero Rosso. Croccante, elegante, dritto, Chardonnay 85%, Pinot Nero 15%, dopo una maturazione sui lieviti di 36 mesi esprime note di lieviti, frutta, agrumi, burro e pane tostato. In bocca è strutturato, rinfrescante e piacevolmente sapido, ricco di aromi fruttati.

    Costa 30 euro


     

    Cuvée Prestige Edizione 42 Franciacorta Docg Ca’ del Bosco

    Cuvée Prestige Edizione 42 è il nuovo volto dell’etichetta più iconica di Ca’ del Bosco, e vuole essere l’espressione dell’essenza dei diversi terroir della Franciacorta, ispirata alla visione dell’enologo Stefano Capelli. Una cuvée unica come unico è il grande patrimonio dei vigneti che Ca’ del Bosco ha saputo costruire negli anni. L’Edizione 42 è un Franciacorta originale, dalla fragrante freschezza e complessità che rivela al meglio il carattere dei 139 diversi vini di cui si compone, provenienti da 141 particelle di vigna e da 4 diverse annate, della collezione di vini riserva della cantina. Affina sui lieviti almeno 25 mesi, al naso profuma di fiori bianchi, frutti a polpa, crema pasticcera e delicate note di mandorla. Stessa eleganza al palato, arricchito da freschezza e note di frutta.

    Costa 30,40 euro


     

    Prosecco Doc Treviso Rosé Ca’ di Rajo

    Il Prosecco Doc Rosé rappresenta l’ultima novità delle bollicine made in Italy. Il Prosecco Doc Treviso Rosé Millesimato Brut di Ca’ di Rajo unisce la varietà glera, presente al 90%, con un 10% di pinot nero. Il nobile vitigno a bacca rossa viene mantenuto a mosto per estrarre profumi e colore, donando così allo spumante una nuance di rosa tenute. Di buona struttura, equilibrato e sapido, al palato risulta gradevole e armonico. Al naso rivela note di rosa, frutti di bosco freschi e fragoline.

    Costa 9,20 euro


     

    Perlé Bianco Trentodoc Riserva 2012 Ferrari

    Sosta per 96 mesi in bottiglia sulle fecce fini questo metodo classico 100% Chardonnay, che al naso sprigiona un bouquet intenso e sfaccettato che profuma di cedro, mela cotogna, fiori misti e vaniglia, note tostate e pan brioche. In bocca è fresco e sapido, morbido e cremoso, piacevolissimo, con un finale di albicocca e pepe bianco.

    Costa 35 euro


     

    Franciacorta Millesimato Dosage Zero 2011 Castello Bonomi 

    Edizione limitata per questo vino, una cuvée a base Chardonnay 50%, Pinot Nero 50%, che matura in bottiglia per 80 mesi sui lieviti: al naso spiccano note di frutti bianchi e vaniglia, agrumi e crosta di pane appena sfornato. In bocca sa di zenzero e agrumi, è setoso e appagante, armonico, teso, croccante. Insomma, la bottiglia finisce in fretta.

    Costa 35 euro


     

    Piancastello Zero Trentodoc 2015 Endrizzi

    Chardonnay e Pinot Nero, resa per ettaro 50 hl, viene da uno dei pochissimi vigneti del Trentino Alto Adige strutturato come un autentico clos francese: circondato da boschi, adiacente al castello di Monreale Koenigsberg, ha viti che provengono dalla Champagne e sono state allevate a guyot da 30 anni. Affina 48 mesi sui lieviti. Piancastello Zero (prima annata prodotta, che ha debuttato a ottobre 2020) profuma di pane, fieno, cardamomo, fiori bianchi, ha una grande mineralità, una bevibilità eccellente e ancor più un rapporto qualità prezzo straordinario.

    Costa circa 26 euro


     

    Zero Riserva Pas Dosé Sboccatura tardiva Alta Langa Docg 2013 Enrico Serafino

    Enrico Serafino è uno dei miti dell’Alta Langa, una cantina fondata nel 1878 a Canale d’Alba, da un giovane di 24 anni che proveniva da una famiglia di produttori di pasta di Romano Canavese, senza alcun legame con il mondo del vino. Ma Enrico Serafino era deciso a cambiare completamente la propria vita per realizzare il suo sogno di produrre “vini di lusso: bianchi, rossi e spumanti dei migliori vigneti del Piemonte”. Questo Zero, ottenuto da uve Pinot Nero è appunto un Pas Dosé, ovvero un metodo classico senza liqueur d’expedition, che affina circa 60 mesi sui lieviti: al naso si percepiscono note di fiori di tiglio, pompelmo, salvia, frutta bianca matura, che sfumano in sentori di lievito e crosta di pane, al palato la struttura è sostenuta da una bella acidità e da una mineralità che si alterna tra le note di fiori, erbe aromatiche e lievito. Una bella bottiglia a un prezzo corretto.

    Costa circa 32 euro


     

    Extra Brut Riserva Millesimato 2013 Arunda

    Eccoci ancora in Alto Adige per assaggiare una delle etichette della cantina spumantistica più alta d’Europa: l’Extra Brut Riserva Millesimato 2013 di Arunda. 60% Chardonnay e 40% Pinot Noir, presenta al naso un bouquet particolare e complesso, con aromi di pesca, mela, pera, susina, ananas e sfumature di banana, un tocco di timo. In bocca è bilanciato, cremoso, sapido e fresco, fruttato con sfumature tostate e toni minerali.

    Costa 28 euro


     

    Le Morette 36 mesi Metodo Classico Brut

    Questo Metodo Classico è il risultato di una lunga ricerca di Le Morette con l’obiettivo di esprimere al meglio la potenzialità del territorio.  Da uve Turbiana e Chardonnay, prodotto solo nelle migliori annate, dopo una permanenza sui lieviti di almeno 36 mesi, il perlage è fine, sottile e persistente. Al naso profuma di nespole e mandorle fresche, oltre che di pane croccante. In bocca è vellutato, ricco e persistente, fresco e minerale, nel complesso elegante e piacevolissimo.

    Costa circa 17 euro


     

    Aquila Reale Brut Riserva Trentodoc 2010 Cesarini Sforza

    Un gran bel metodo classico, 100% Chardonnay, dal grande carattere. Le uve vengono raccolte manualmente in piccoli contenitori nella prima decade di settembre e pressate intere: solamente il 50% del mosto è selezionato per la Riserva Aquila Reale e riposa in cantina a contatto con le proprie fecce in piccoli contenitori di rovere francese. In questo periodo gran parte del vino svolge la fermentazione malolattica. In tarda primavera si realizza la cuvée che riposerà fino all’estate in attesa del tiraggio. E poi, il tempo farà il resto. Il risultato è un vino dal perlage fine e dalla fine mineralità, con note agrumate e di crosta di brioche al naso, mentre al palato, nonostante i 10 anni di affinamento, risulta fresco, sostenuto da intriganti note di cedro, camomilla e pesca bianca.

    Costa 38 euro


     

    Athesis Brut Rosé Alto Adige Doc Kettmeir

    Raffinato, ricco nei profumi e succoso, ha un perlage fine e persistente. Al naso presenta un bouquet fruttato, caratterizzato da note di lampone e di piccoli frutti, richiami al lievito e alla panificazione. In bocca è piacevolissimo, equilibrato e armonico.

    Costa 22,50 euro


     

    Cuvée Dell’Angelo Pas Dosé 2012 Castello di Cigognola

    Diventare la nuova Maison del Metodo Classico italiano. È questa l’ambizione di Castello di Cigognola, di proprietà della famiglia Moratti, che punta a produrre una collezione di Blanc de noir di altissimo profilo, capaci di competere con i cugini d’Oltralpe e in particolare con le più blasonate case di Champagne. Cuvée dell’Angelo Pas Dosé fa 72 mesi sui lieviti, al naso presenta toni di pasticceria e di zenzero. La bocca mette in mostra la lunga persistenza, la struttura vitale, un perlage particolarmente fine e un finale interessante.

    Costa 38 euro


     

    Naturae Franciacorta Docg 2016 Barone Pizzini

    Ultimo nato in casa Barone Pizzini, il Naturae è un Brut al 70% Chardonnay e al 30% Pinot Nero, rigoroso, franco, dalla fitta sapidità, importante struttura e buona impalcatura acida. Parte delle uve proviene dal vigneto più elevato, Pian delle Viti, denominato nel Medioevo la Valle Sospesa. Al naso si percepiscono note di caffè verde, mandorle e nocciole tostate, un tocco di uva passa e nespole. Assaggio potente, grande struttura, sapido e fresco.

    Costa 30 euro


     

    Frappato Spumante Santa Tresa

    Il Frappato Spumante di Santa Tresa è il primo esempio di Frappato Rosé spumante biologico e vegan prodotto in Sicilia. Frappato al 100%, è prodotto con Metodo Charmat: perlage fine e persistente, al naso presenta fresche note fruttate ed eleganti accenni di fragolina di bosco, che alludono a un palato delicato e armonico, con sfumature agrumate, fruttate e una fresca e piacevole acidità.

    Costa 12,90 euro


     

    600 Blanc de Blancs Pas Dosé 2014 Kurtatsch

    Il primo spumante della cantina Cortaccia, prodotto al 100% con uve Chardonnay, dopo 55 mesi di affinamento sui lieviti è stato presentato per la prima volta a maggio 2020 per celebrare il 120° anniversario della cantina. Il numero 600 indica l’altitudine alla quale prosperano i grappoli degli antichi vigneti con cui è prodotta questa esclusiva etichetta. Intenso e goloso, con le sue note di vaniglia, pasticceria secca, miele, mandorle, agrumi e mela Golden, in bocca è strutturato e cremoso, sapido, con note di tostature di mandorle e agrumi freschi e fiori bianchi.

    Costa 28 euro


    Nature Brut Nature Monsupello

    Questo non dosato riposa sui lieviti per almeno trenta mesi, per poi proporsi al naso in maniera raffinata ed elegante, con un bouquet composto da crosta di pane, mandorla amara e nocciola tostata. Al palato è ricco, di bella struttura e finezza.

     

    Costa 20 euro


     

    Dom Rosé Riserva Dosaggio Zero Franciacorta Docg 2011 Mirabella

    Pinot Nero per il 60%, Pinot Bianco per il 25% e per il 15% Chardonnay, è un Franciacorta sorprendente e carnoso, con note pungenti di sinuosa speziatura. La rotondità golosa delle bacche rosse selvatiche viene rincorsa dalla dolce effervescenza del pompelmo rosa. Chiude materico, denso e appagante. L’affinamento è sui lieviti per almeno 100 mesi, per poi riposare in bottiglia almeno 6 mesi dopo la sboccatura.

    Costa 35 euro


     

    Rosé Extra Brut Trentodoc 2016 Maso Martis

    Questo Rosé è stato capace di entrare nella Top 100 Cellar 2020 di Wine Enthusiast. Nasce da uve pinot nero attentamente selezionate; lasciato riposare per almeno 36 mesi, è un Metodo Classico piacevolissimo, in cui acidità e salinità, Al naso si esprime con sentori di ribes, lamponi, fragoline e mandorla dolce. Al palato è vellutato, cremoso, molto equilibrato.

    Costa 32 euro


     

    Briolette Franciacorta Docg Rosé Demi Sec La Villa

    Chardonnay 70%, Pinot Nero 30%, questo Franciacorta da fine pasto affina sui lieviti per 30 mesi. Al naso profuma di frutti rossi e crosta di pane, in bocca la dolcezza e la morbidezza del gusto sono sostenute da aromi agrumati e di fragolina di bosco, in un insieme equilibrato, fresco, piacevole.

    Costa 20 euro


     

    Cartizze Dry Superiore Le Colture

    Il Cartizze Dry Superiore dell’azienda Le Colture nasce nell’area Patrimonio Unesco di Valdobbiadene, tra le colline più scoscese di Santo Stefano e Saccol. Un piccolo anfiteatro costituito da terreni di marne arenarie ed argille fa sì che la varietà Glera raggiunga quasi una sovramaturazione, garantendo così un’inusuale concentrazione di aromi. Lo spumante, pur mantenendo la freschezza del Prosecco Superiore, diventa più amabile e denso di profumi. Ha perlage fine, spuma persistente e colore giallo paglierino brillante. Il bouquet è un susseguirsi di aromi che richiamano frutti a polpa bianca, pere, mandorle ed agrumi. Al palato è elegante, morbido e vellutato.  Solo per Capodanno, disponibile anche in formato magnum.

    La bottiglia da 0,75 costa tra i 20 e i 25 euro.


     

    Astralis Moscato d’Asti Docg 2017 Mongioia

    Astralis è la stella dei viticoltori, un nome importante per un Moscato d’Asti di razza, fatto con l’antico metodo di filtrazione a tela, con cui fino agli anni Sessanta si produceva questa tipologia di vino Al naso sono forti i rimandi di uva passa, tratto distintivo di questo Moscato d’Asti di grande classe, dove si avvertono anche note di frutta esotica e mimosa. In bocca torna l’uva passa accompagnata da aromi di calendula e camomilla. Solo per appassionati del genere, che ne riconosceranno tutta la grandezza.

    Costa 35 euro


     

    Nebbiolo D’Alba D.O.C. Brut Rosè metodo classico Neboise San Silvestro

    La produzione San Silvestro include vini di diverse aree del Piemonte e soprattutto le Langhe del Barolo, ma il suo fiore all’occhiello sono i due vini spumante Metodo Classico: l’Alta Langa DOCG e il Nebbiolo d’Alba DOC Brut Rosé “Neboise”. L’azienda ha fatto di recente nuovi investimenti per ampliare la produzione e sta seguendo l’avviamento di due nuove vigne: una di Chardonnay ad Albarretto Torre per la produzione dell’Alta Langa e una di Nebbiolo a Monchiero per la produzione del Neboise.

    Presa di spuma in bottiglia con permanenza sulle fecce fini per 24 mesi. Il vino si presenta con un colore rosé vivace e con un perlage fine e persistente. È caratterizzato da una grande eleganza di profumi, su cui spiccano la ciliegia con sentori di rosa e viola in sottofondo.


    Costa 20 euro


    Alta Langa D.O.C.G. Spumante Brut metodo classico dosaggio zero San Silvestro

    Presa di spuma in bottiglia con permanenza sulle fecce fini per 30 mesi. Sboccatura e tappatura finale a dosaggio zero. Un vino caratterizzato da una particolare ricchezza di sentori floreali accompagnati da profumi di frutta candita, nocciola e crosta di pane. Il perlage è delicato, cremoso e persistente, con un finale piacevolmente agrumato.

    Costa 22 euro