Bob Dylan produrrà whiskey

    Fotografia: Il whiskey di Dylan presto in vendita (ANSA)

    A maggio, Bob Dylan debutterà davanti a una platea difficile, complicata, esigente, mai affrontata prima…quella dei consumatori di whiskey. Se non amate la musica del ‘menestrello’, chissà che non lo preferiate nella sua nuova veste di produttore di distillati.

    I whiskey ‘Heaven’s Door’ – potevano chiamarsi diversamente? – nascono dalla collaborazione fra l’autore di Mr. Tambourine Man, Marc Bushala (un suo fan e imprenditore nel settore dei liquori) e alcuni distillatori artigianali; l’azienda produce tre tipologie: un bourbon, un double barrel e un whiskey di segale, affinato in botti di rovere provenienti da Vosges, in Francia.

    Al posto delle classiche etichette, ogni bottiglia presenta le riproduzioni dei caratteristici cancelli in ferro saldato, creati da Bob Dylan a Black Buffalo Ironworks, il suo studio per lavorazione dei metalli. I cancelli del menestrello sono sculture, assemblaggi metallici, patchwork di oggetti umili e semplici della vita quotidiana – come chiavi inglesi, chiodi e attrezzi vari –  protagonisti di diverse mostre.

    Le bottiglie della nuova linea si possono già prenotare online. “Volevamo creare una collezione di whisky americani che, a loro modo, raccontassero una storia” ha spiegato Dylan. Ci sarà riuscito? Ai degustatori l’ardua sentenza

     

    • Mostra Commenti

    L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

    Commento *

    • name *

    • email *

    • website *

    Potrebbe piacerti anche

    Masseto: Eleonora Marconi è il nuovo enologo

    Eleonora Marconi è il nuovo enologo di Masseto, uno tra i vini rossi italiani ....

    “Mortadella, please”, sapore in scena a Bologna

    Pizza e rosetta con mortadella sono due evergreen del pranzo volante, sfizioso e saporito. ....

    Futuro della birra minacciato dalle temperature

    Il primo allarme era arrivato dal Belgio dove i produttori di  “lambic”, la tradizionale ....