fbpx

    BASKET Italia ai mondiali dopo 13 anni

    Fotografia: Festeggiamenti a fine partita (@Fipufficiale/facebook)

    L’Italbasket torna al Mondiale dopo 13 anni. Al PalaOldrini di Varese, i ragazzi del CT Meo Sacchetti hanno regolato 75-41 l’Ungheria, ottava vittoria su undici incontri di FIBA World Cup 2019 Qualifiers che promuove gli azzurri al torneo iridato, in programma in Cina dal 31 agosto al 15 settembre.

    Il percorso che ha riportato l’Italia ai campionati del mondo è partito il 24 novembre 2017, a Torino contro la Romania. Un anno e mezzo di gioie e dolori, emozioni e delusioni – come il ko con i Paesi Bassi – e il raggiungimento del tanto agognato pass.

    Stasera un passo importante ma ancora più importante sarà in Cina – ha dichiarato il presidente FIP Giovanni PetrucciUn grande grazie a tutti i giocatori e allo staff tecnico. E grazie anche ai presidenti delle società per la collaborazione, non ultima Milano”.

    Ringrazio tutti i giocatori che si sono alternati in queste qualificazioni – ha sottolineato il CT Meo SacchettiÈ bello stare in questo gruppo e si vede anche da fuori. Abbiamo fatto qualcosa di storico ma non abbiamo vinto nulla. Il movimento ne aveva bisogno e ora vogliamo continuare il lavoro in Cina”.

    Capitan Pietro Aradori: “Serata fantastica. Da due anni costruiamo questa squadra per la Qualificazione. Stasera è andato tutto a meraviglia, non potevamo chiedere di meglio. Felici di aver fatto la storia e aver riportato l’Italia al Mondiale dopo 13 anni”.