Finney, lo smartphone delle criptovalute

 

Finney è lo smartphone ‘dedicato’ alle criptovalute, come i bitcoin, prodotto dall’azienda cinese Foxconn e progettato dai laboratori anglo-svizzeri Sirin Labs. Il dispositivo mobile sarà dotato del sistema tecnologico alla base delle monete digitali, per permettere ai proprietari di usare criptovalute, con le quali fare acquisti sui siti che accettano pagamenti in bitcoin. Per garantire la sicurezza, lo smartphone monterà un sensore per la scansione dell’iride e un lettore d’impronta digitale. Il dispositivo dovrebbe essere disponibile entro ottobre ed entrare nella fascia di vendita dei top di gamma come l’Iphone, intorno ai mille euro. Le unità preordinate sono 25mila ma l’obiettivo è sfondare il tetto delle 100.000. Finney verrà venduto principalmente nelle nazioni dove le comunità che utilizzano le criptovalute sono più presenti.

  • Mostra Commenti

L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Commento *

  • name *

  • email *

  • website *

Potrebbe piacerti anche

Consiglio d’Europa: AI rischia di diventare un Frankenstein

Google ha fermato l’uso dell’intelligenza artificiale in campo militare, gli esperti stanno scommettendo sul ....

Cambridge Analytica: gli utenti Facebook aumentano

Dopo il mea culpa di Mark Zuckerberg per le violazioni di dati attribuite a Facebook ....

Troppo tempo sulla app? Instagram vi avvisa

Il problema della dipendenza dal web si fa sempre più pressante. I giovani non ....