fbpx

    Apple lancia offensiva a Spotify

     

    A pochi giorni dal traguardo dei 40mln di abbonati in tutto il mondo, la Apple lancia la sua offensiva al concorrente Spotify. Oliver Schusser, braccio destro del vice presidente di Cupertino, Eddy Cue, ed uomo chiave nell’acquisizione di Shazam, è stato nominato direttore di Apple Music Worldwide, lasciando il suo ruolo di vicepresidente di Apple Music & International Content di Londra. Schusser lavora per Cupertino da circa 14 anni svolgendo mansioni fuori dagli Stati Uniti legate all’App Store, a iTunes e iBooks: imminente quindi un trasferimento oltre oceano dal Regno Unito. Dal canto suo Spotify, che è quotata in borsa, deve arginare la crescita degli abbonati del concorrente che crescerebbero del 5% ogni mese contro il loro 2%. Il 24 aprile, la società svedese terrà un evento a New York nel quale si vocifera potrebbe presentare una nuova versione con pubblicità per il pubblico non pagante e un device hardware per auto.

    • Mostra Commenti

    L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

    Commento *

    • name *

    • email *

    • website *

    Potrebbe piacerti anche

    Dazi Usa su auto: pronta rappresaglia Ue da 300mld $

    Dopo la dura presa di posizione di General Motors, Harley-Davidson, Toyota, Daimler e del Governo ....

    Warren Buffet fa volare Apple in Borsa

    Dopo le notizie positive sull’andamento dei suoi smartphone nel mercato internazionale e della chiusura ....

    Speaker da salotto, mercato in forte crescita

    Dopo l’indiscrezione riguardo la possibilità che il prossimo 4 giugno la Apple decida di ....