Apple e Samsung pronte alla sfida sulle nuove linee di smartphone

    Fotografia: Apple e Samsung pronte alla guerra degli smartphone (Vasin Lee / Shutterstock.com)

    A pochi mesi dal lancio dei nuovi smartphone Samsung e Apple si scatenano le indiscrezioni sulle caratteristiche dei nuovi device dei due più grandi produttori mondiali.

    Ad agosto è atteso un nuovo modello Galaxy dell’azienda sud-coreana, a ruota dovrebbe arrivare la nuova gamma di iPhone. In un contesto di mercato globale che gli analisti danno in crescita sia quest’anno sia il prossimo. E’ imminente l’arrivo del Galaxy Note di Samsung, il lancio è previsto il 9 agosto a New York e già i blog specializzati sono pieni di indiscrezioni. Quelle più gettonate riguardano il pennino del dispositivo che potrebbe ampliare le prestazioni grazie ad una batteria interna, ricaricabile direttamente se inserita nello smartphone. Potrebbe avere le sembianze di un piccolo telecomando per le presentazioni o anche per realizzare scatti a distanza. Tra gli altri rumors quello della scelta di colori vivaci per il dispositivo, anche il giallo. Quello dei telefoni colorati sembra essere il trend dei prossimi mesi.

    Anche Apple potrebbe lanciare iPhone con colori insoliti per la tradizione ‘minimal’ dell’azienda. Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, non nuovo a indiscrezioni sulla società guidata da Tim Cook, ci potrebbero essere melafonini di sette tonalità. La versione con schermo Oled da 6,5 pollici – in pratica un avariante più grande dell’attuale iPhone X – dovrebbe mantenersi sul classico mentre l’esplosione di colori si avrà con quella che, in molti, chiamano versione ‘low cost’ dell’iPhone con display Lcd da 6,1 pollici. Dovrebbe essere lanciata anche nella variante arancione, rossa e blu. Un esperimento di colore che Cupertino ha già provato per l’iPhone 5c lanciato nel 2013 e ancor prima nel 1998 con l’iMac trasparente e di vari colori, frutto dell’idea di Steve Jobs e Jony Ive. E si sa che quando Apple apre una strada le altre aziende seguono.

    Infatti, ha fatto già da apripista con il ‘notch’, la tacca nera presente nella parte superiore dello schermo dell’iPhone X, prima criticata poi copiata da quasi tutti i produttori. E l’emulazione potrebbe verificarsi anche per il numero dei dispositivi. Cupertino, infatti, si appresterebbe a lanciare ben tre versioni dell’iPhone X (grande, più piccola e meno costosa), trend già seguito da Huawei e che potrebbe interessare pure Samsung.

    Secondo indiscrezioni del sito coreano The Bell, infatti, il Galaxy S10, quello che sarà presentato in primavera, potrebbe arrivare in tre versioni con differenze nella dimensione dello schermo e nel numero di fotocamere posteriori. Con l’autunno si rimette dunque il moto il mercato degli smartphone: secondo Strategy Analytics, dovrebbe crescere dell’1,4% quest’anno e intorno al 2% nel 2019, un incremento lento a cui seguirà un’accelerazione a partire dal 2020. A trainare anche le realtà cinesi e la Hmd, che ora produce i telefoni targati Nokia.

    Potrebbe piacerti anche

    Google dice no a un…JEDI del Pentagono

    Google non torna sui suoi passi. A giugno, l’azienda di Mountain View aveva rotto ....

    Spotify, dieci anni di musica e qualche polemica

    Ha rivoluzionato la musica e introdotto il concetto di streaming, una strada diversa per ....

    Apple: maggiore trasparenza su gestione dati

    Apple insiste sul discorso della tutela della riservatezza dei suoi utenti, un punto fermo ....