fbpx

    Apple corre a ripari per vendite in calo

    Fotografia: iPhone e Mac, vendite in calo (AKA-PHOTO / Shutterstock.com)

    Non solo smartphone. Anche il mercato dei personal computer è in calo con un 2018 chiuso con consegne giù del’1,3%. Mancanza di affetto per i vecchi pc a favore dei device portatili? Secondo gli analisti non è così: una carenza di processori non ha permesso alle aziende di soddisfare la domanda.

    Nella classifica, al primo posto svetta Lenovo, seguita da HP e Dell mentre ad Apple non sono bastati 18mln di Mac per entrare nei primi tre posti.

    Intanto, secondo la stampa statunitense, Cupertino vorrebbe replicare nel 2019 il lancio di 3 melafonini come lo scorso anno. Nel 2020, inoltre, Apple rinuncerà agli schermi a cristalli liquidi (Ldc), montando display Oled su tutte le nuove gamme di telefonini.

    Altra notizia arriva dalla Cina. Per rilanciare le venite nel Paese della grande muraglia, Cupertino Apple ha ridotto di circa 100 dollari la cifra a cui fornisce l’iPhone XR ai canali di vendita partner, tra cui il sito di e-commerce JD.com e Suning, il “Best Buy” della Cina. Ai partner, Apple avrebbe inviato una nota chiedendo di abbassare i prezzi praticati ai consumatori finali, in modo da incrementare le vendite in vista del capodanno cinese che cade a febbraio.