fbpx

    Amazon punta alla moda: vestirsi da casa è il futuro

    Fotografia: Shutterstock

    Sul portale americano compare un annuncio: un buono da 25 dollari, spendibili nel negozio online, per scannerizzarti il corpo

    Il colosso del commercio online, Amazon, continua a puntare seriamente sulla moda. I segnali arrivano dall’annuncio comparso oggi sul portale dell’impresa, in cui si offre un buono da 25 dollari, spendibile nello store, per farsi scannerizzare il corpo. L’obiettivo è quello di acquisire immagini tridimensionali di più forme fisiche possibili, così da rendere agevole l’acquisto online. L’offerta è valida solo per chi risiede in America: basta andare negli uffici Amazon di New York e farsi fotografare vestiti e in costume da bagno.

    Lo studio viene condotto da Amazon Body Labs, una start-up acquistata da Amazon nel 2016 che si occupa di costruire modelli 3D del corpo molto dettagliati, utili per il gaming e per lo shopping online. Secondo quanto si legge nell’annuncio, i dati acquisiti saranno utilizzati esclusivamente per gli studi interni, non, quindi, per marketing. Le immagini raccolte serviranno ad Amazon per specializzare l’acquisto online di capi d’abbigliamento, un settore in forte crescita, ma che presenta ancora alcune problematiche. Le taglie vestono diversamente a seconda del marchio che le produce, i clienti acquistano vestiti che piacciono quando visti online, ma che non gradiscono una volta indossati: spesso i capi d’abbigliamento vengono rispediti indietro e cambiati.

    Sviluppando diversi modelli fisici in 3D, il gigante e-commerce potrebbe rendere i nostri acquisti più mirati e sicuri. Si potrebbero misurare gli accessori online su un corpo molto simile al nostro: una sorta di vetrina non più con manichini, ma con persone che hanno caratteristiche fisiche che si avvicinano a noi. La raccolta di questa immagini potrebbe andare ad integrare Echo Look, lo stilista personale lanciato 2 anni fa e creato dalla stessa start-up.  Questa assistente virtuale (si chiama Alexa) è un piccolo dispositivo dotato di una telecamera interna: una volta vestiti, chiediamo ad Alexa un parere sul nostro look e su come potremmo modificarlo. Lei ci fotografa o ci fa un video ed elabora una risposta. Con questa nuova idea di Amazon potremmo provare i consigli datici dalla nostra stilista in maniera molto più efficace.

    Certo, se da un lato acquistare vestiti direttamente da casa diventa sempre più comodo, dall’altro c’è chi si preoccupa per l’enorme mole di dati che Amazon potrà (e può già) raccogliere. Conosce sempre meglio le nostre preferenze, individua i nostri desideri e crea pacchetti pensati appositamente per noi.

    Comodo, ma inquietante.