fbpx

    Alinghi: quarto titolo iridato Extreme Sailing Series

    Fotografia: Alinghi in 'volo' (Jesús Renedo/Lloyd Images)

    Alinghi, il team di Ernesto Bertarelli, ha conquistato il titolo di campione 2018 delle Extrême Sailing Series.

    Grazie al successo nell’Act di Los Cabos, in Messico, il sindacato elvetico ha vinto per la quarta volta il titolo di campione del mondo della la manifestazione che si corre a bordo dei catamarani volanti GC32.

    Per il secondo anno consecutivo, infatti, per le regate sono stati impiegati queste velocissime imbarcazioni dotate di foil, le appendici che consentono di volare letteralmente sull’acqua, garantendo spettacolo e coinvolgimento diretto del pubblico che assiste alle evoluzioni dalla riva a pochi metri di distanza.

    Le tre precedenti vittorie del team di Ernesto Bertarelli risalgono al 2008 e al 2014 e al 2016 mentre un anno fa era arrivato un secondo posto alle spalle di SAP Extreme Sailing Team.

    Con il trionfo di Los Cabos, la stagione 2018  termina con un¹apoteosi – ha dichiarato Ernesto Bertarelli, patron, skipper e timoniere di Alinghi – Abbiamo ottenuto il quarto titolo mondiale nelle Extreme Sailing Series, insieme al settimo nel D35 Trophy,  vinto poche settimane fa. Sono entusiasta di questa squadra, di questi due successi e degli obiettivi che abbiamo raggiunto nel 2018.”

    Nel circuito 2018 delle Extreme Sailing Series, Alinghi ha vinto le tappe di  Muscat, Barcellona, Cascais,  Cardiff e Los Cabos e si è classificato una volta al secondo posto a San Diego e una al quarto a Riva del Garda. il risultato di ieri consente al team svizzero di salire sul gradino più alto del podio finale. Al secondo posto si è classificato Oman Air e al terzo Sap Extreme Sailing Team.

    Nel corso della stagione 2018 hanno fatto parte dell’equipaggio di Alinghi: Ernesto Bertarelli, skipper e timoniere, Arnaud Psarofaghis, timoniere e co-skipper; Nicolas Charbonnier, tattico; Timothé Lapauw tailer e regolazione dei foil; Bryan Mettraux e Nils Frei, tailer; Yves Detrey, prodiere, Arthur Cevey, riserva. La squadra tecnica è composta da João Cabeçadas e David Nikles che hanno vinto il premio come miglior team tecnico di supporto del 2018. Il coach del team è Pierre-Yves Jorand.