fbpx

    Al Romics omaggio a Stan Lee

     
    E’ stato bello e doveroso omaggiare Stan Lee, creatore di sogni e di avventure fantastiche, una leggenda per ogni bambino ed ex bambino. Maxim, insieme alla professional body painter Sonia Ricci, lo hanno ricordato oggi al Romics.

    Le creazioni di Sonia Ricci sono state ispirate dal mito, Stan Lee, colui che ha creato universi narrativi con i più grandi supereroi della Marvel, una miriade di emozioni che vanno dagli Avengers a Black Panther, dagli X-Men a Spider-Man, fino ai fantastici Quattro e a Iron Man. Una carrellata di colori disegnati sulle modelle di Sonia che avevano sulla pelle un misto di personaggi, perché sono tanti e lasciarne fuori qualcuno è sempre un dispiacere.

    Tanti i curiosi e gli appassionati che si sono intrattenuti nello stand della Ricci, sia durante la creazione delle opere viventi, momento che attira molto l’attenzione, che durante la sfilata fino al teatro del padiglione 5. Tantissime le foto, diciamola tutta, non capita tutti i giorni di posare accanto ad una modella vestita solo di colore che sembra uscita, appunto, da un fumetto.

    L’appuntamento è a domani, giornata dedicata a scovare i cosplayer più glamour del Romics insieme ad Antonella Arpa in arte Himorta. Vuoi diventare un #MaximCosplayerStar? Seguici su Instagram per scoprire come fare.

    Ecco la galleria delle opere di body painter: Giulia Giuggiolini su modella Gaia Scintu, opera Captain America, Giorgia Paradisi Ellis Bolla Rouge su modella Federica Beni opera mix, Tiziana Camacci su modello Giacomo Fazzi opera Spiderman, Martina Turco su modella Aniuka opera miss Marvel, Sonia Ricci su Alessia Dionisi opera la donna invisibile.
    Le foto gallery della giornata di oggi (foto di Fiorella Scotto)