fbpx

    59° Salone Nautico a Genova, edizione da tutto esaurito

     

    Il 59° Salone Nautico a Genova ha chiuso i battenti, la manifestazione organizzata da UCINA Confindustria Nautica, che è andata in scena dal 19 al 24 settembre, è stata un successo per l’affluenza di visitatori.

    La fiera, che fa sognare da 59 anni gli appassionati di nautica, ha lasciato il segno sia per la qualità dell’allestimento, realizzato con 986 espositori provenienti da 28 Paesi che hanno occupato un’area di oltre 200.000 metri quadri tra spazi a terra e in acqua con oltre 1000 imbarcazioni, che per l’affluenza dei visitatori, 188.404 ingressi segnando un +8% rispetto al 2018.

    Grande soddisfazioni tra gli operatori che durante i giorni del salone sono riusciti chiudere numerosi accordi e ad avviare altrettante trattative. Entusiasmo quindi, che certifica quanto emerge dai dati economici del rapporto “Nautica in cifre”, la pubblicazione annuale di Ucina e Fondazione Edison per dare stilare lo stato di salute del comparto.

    Saverio Cecchi, da poco insediatosi al vertice di Ucina-Confindustria nautica, ha dichiarato che “il nostro settore è quello su cui il Governo deve puntare per far crescere economia e occupazione, in particolare per il significativo incremento della forza lavoro, che nell’ultimo biennio ha registrato una crescita di oltre il 20% degli addetti diretti”.

    La nautica da diporto si conferma settore trainante per le politiche industriali del Paese e tra un anno l’incremento potrebbe essere ancora più grande, un’occasione in più per celebrare quello che sarà il salone n. 60 per la nautica italiana.