EarthNow, Bill Gates investe nello ‘spazio’

Fotografia: Bill Gates (JStone / Shutterstock.com)

In principio era Google Earth, applicazione che permetteva di vedere il nostro pianeta dallo spazio. Poi, visto il successo, l’idea si è evoluta con immagini spettacolari e filmati mozzafiato che sono aumentati esponenzialmente sul web.

A sfidare l’occhio spaziale di Big G arriva EarthNow, progetto finanziato da Bill Gates che consentirà di vedere tutta la terra, in diretta h24, grazie alle messa in orbita di 500 satelliti di piccole dimensioni. Oltre al fondatore della Microsoft, altri imprenditori – come il Ceo del colosso giapponese Softbank, Masayoshi Son, e Airbus – si sono convinti a investire nel progetto ma non è stato comunicato l’ammontare dei fondi stanziati finora.

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, il Ceo di EarthNow, Russell Hannigan, ha spiegato che intende puntare su satelliti leggeri, del peso di circa 220 kg, nell’ambito di un progetto dal costo complessivo superiore al miliardo di dollari.

Gli intenti di EarthNow sarebbero politicamente corretti, dallo scoprire la pesca illegale all’osservazione diretta delle zone di guerra, passando per il monitoraggio dei vulcani e le migrazioni degli animali ma non manca chi si sofferma sull’aspetto della privacy. Secondo alcuni, Bill Gates mirerebbe ad avere un punto d’osservazione privilegiato per spiare la Terra e si può star certi che, a stretto giro, si moltiplicheranno le teorie dei complottisti. Una delle accuse più frequenti verso Google Earth, infatti, ha riguardato l’oscuramento di alcune aree del pianeta. In questi luoghi sarebbero nascoste armi nucleari, istituti per ricerche superumane, aree per esperimenti sull’atmosfera e il condizionamento climatico e, ovviamente, gli immancabili alieni dell’Area 51.

  • Mostra Commenti

L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Commento *

  • name *

  • email *

  • website *

Potrebbe piacerti anche

Dazi: a cosa porterà braccio di ferro fra Europa ed Usa?

E’ arrivata la risposta europea all’aumento delle tariffe statunitensi sulle importazioni nel vecchio continente ....

Amazon: 1700 posti tempo indeterminato in Italia

Amazon, colosso mondiale dell’e-commerce è diventato parte integrante delle abitudini di acquisto per molti italiani che ....

Sky replica a Tebas: “Abbiamo valorizzato la serie A”

In casa Sky non sono piaciute le dichiarazioni rilasciate da Javier Tebas alla Gazzetta ....